Continua l’opera di messa in sicurezza delle alberature

LUCCA - Sono iniziati i lavori di abbattimento di sei lecci collocati nella zona di piazzale Verdi per i quali le analisi eseguite dagli agronomi hanno evidenziato una situazione tale da non poter intervenire in maniera conservativa

-

Lo stato delle piante ci era stato anticipato nei giorni scorsi dalla responsabile del team di tecnici che stanno analizzando la salute delle alberature, la dottoressa Letizia Cipresso. Oltre ai lecci di piazzale Verdi, del parco della Rimembranza e di piazzale San Donato, nei giorni scorsi è stato abbattuto anche un olmo dimorato sulla salita delle mura di fronte all’ex Cavallerizza. Qua è ben evidente come, di fronte ad una pianta dall’aspetto esteriore apparentemente sano, il tronco interno fosse completamente cavo a causa della carie che ne ha colpito il legno, compromettendone la stabilità. Situazione questa, come quella delle altre piante in corso di abbattimento, che è stato possibile accertare soltanto attraverso l’analisi tomografica del tronco. I due lecci del parco della Rimembranza hanno un gran valore per quanto riguarda la memoria storica, dato che qua le piante ricordano i cittadini caduti durante la prima guerra mondiale, per cui l’amministrazione comunale intende accelerare i tempi per la messa a dimora di due nuovi esemplari e per completare il progetto di intitolare ogni pianta a questi caduti.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.