Danneggiò gli uffici della Questura; la polizia lo arresta di nuovo

LUCCA - La Polizia ha arrestato nuovamente Bahara Zouheir. Il marocchino era uscito pochi giorni fa dal carcere, dove si trovava a seguito del danneggiamento agli uffici della Questura, in quanto era stato assolto perché incapace di intendere e di volere.

-

Appena uscito dal carcere l’uomo ha pensato bene di andare a far visita ad una delle sue vittime, una dottoressa in servizio al SERD, che l’anno scorso l’aveva denunciato per minacce e atti persecutori. Era già stata disposta nei confronti dell’uomo la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna. Nei giorni scorsi, dopo ulteriore visita del Bahara, la dottoressa ha sporto una nuova denuncia per violazione del divieto di avvicinamento, a seguito della quale il GIP ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.