Demolito il cavalcavia di via Pisanica: a febbraio il nuovo ponte

PIETRASANTA – Una notte intera per dire addio al vecchio cavalcavia sull'autostrada della via Pisanica, che collega la campagna di Pietrasanta alla Marina, a ridosso del casello Versilia e del campo di atletica Falcone e Borsellino.

-

La A12 è rimasta chiusa al traffico in entrambe le direzioni tra le 21 di sabato e le 7 di domenica scorsa per consentire la demolizione del ponte, che sarà sostituito da una nuova struttura a doppia campata che consentirà un traffico più agile e veloce.

A seguire l’imponente intervento è stato il neoassessore ai lavori pubblici di Pietrasanta Matteo Marcucci.

Il maxi cantiere avviato dalla società autostradale Salt – dal costo di circa sei milioni di euro – è partito a febbraio, interrotto e rallentato a causa del lockdown. Prevede la realizzazione di cavalcavia raddoppiato e due rotatorie su via Unità d’Italia e via degli Olmi.

Entro febbraio – fa sapere Marcucci – saranno posati i nuovi piloni e da lì a poche settimane sarà installato il ponte. Nel frattempo verrà realizzate i due svincoli.

Ma la vera sfida adesso è per l’amministrazione comunale, che intende completare nel medio periodo la variante Pisanica che collegherà il nuovo svincolo con la variantina di via Torraccia inaugurata tre anni fa. L’obiettivo è ottenere a breve le autorizzazioni e le risorse per realizzare il tracciato che sposterà fuori dalla zona urbana di Pietrasanta il traffico pesante diretto verso l’autostrada.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.