Docenti e classi tagliate, famiglie pronte allo sciopero il primo giorno di scuola

VIAREGGIO - Sono pronte anche allo sciopero nel primo giorno di scuola le famiglie degli studenti del liceo scientifico Barsanti e Matteucci e del classico Carducci di Viareggio, i due istituti dove si è abbattuta pesantemente la scure dei tagli ai docenti: 43 in tutta la provincia di Lucca.

-

La situazione più pesante allo scientifico dove due classi sono state eliminate e sette smembrate, arrivando in molti casi a toccare i 30 alunni per aula, paradossalmente nell’anno in cui si deve aumentare il distanziamento interpersonale.

I rappresentanti di classe e d’istituto, insieme ad alcuni insegnanti, si sono ritrovati in piazza Shelley a Viareggio con il senatore di Forza Italia Massimo Mallegni e il capogruppo in Regione Maurizio Marchetti (e anche dal Presidente della provincia Menesini) per chiedere di intervenire su tutti i livelli istituzionali.

Dunque, un tavolo tecnico con l’assessore Grieco, l’Ufficio scolastico regionale e provinciale per ridiscutere i tagli ai docenti. Ma la prima campanella è lunedì prossimo. Il tempo per discutere e decidere è davvero poco.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.