Ecco il bando per rifare Piazza Cavour: ma si profila il ricorso al Tar

VIAREGGIO - Entro un mese sarà individuato il privato che si terrà per 40 anni il mercato di Piazza Cavour, garantendo la riqualificazione completa dell'area, oggi degradata, e il rifacimento del parcheggio del Gasometro.

-

Il Comune di Viareggio, attraverso la centrale di appalti Start, ha pubblicato infatti il bando di gara, con scadenza il 28 ottobre, per individuare la società che presenterà l’offerta più vantaggiosa per dare il là al project financing, partito dopo la presentazione di un progetto di riqualificazione un anno da parte di una società del gruppo Ipersoap di Querceta.

In ballo c’è un contratto dal valore di 48,5 milioni, ovvero i ricavi stimati per i 40 anni della concessione. L’azienda dovrà investire 6,4 milioni in lavori e opere tra i loggiati e i chischio e al gasometro. Si aggiunge circa un milione di euro di contributo del Comune a titolo di investimento. Ad annunciare la pubblicazione del bando è stato il sindaco Giorgio Del Ghingaro, nel suo primo intervento ad una settimana dalla rielezione.

Una spinta in avanti che non scoraggia il gruppo di commercianti storici del Piazzone che a luglio hanno impugnato di fronte al Tar Toscana gli atti che hanno dato il via all’operazione, ritenuta di non interesse pubblico e tutta a vantaggio del privato. Tra i chischio del mercato c’è tutta l’intenzione di impugnare anche il bando appena pubblicato. Non si conoscono al momento i tempi della pronuncia del Tar, al quale non sono state presentate richieste di sospensiva degli atti. La procedura avviata dal Comune va regolarmente avanti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.