Elio Germano al Lucca Film Festival, tra realtà virtuale e Ligabue

LUCCA - Al Lucca Film Festival è stata la giornata di Elio Germano, uno degli attori italiani più premiato di questi ultimi anni, Orso d'Argento all'ultimo Festival di Berlino per la sua interpretazione del pittore Ligabue nel film, "Volevo Nasconderrmi".

-

Martedì pomeriggio al Cinema Centrale Germano ha presentato il progetto “Segnale d’Allarme | La mia battaglia VR”, lo spettacolo teatrale in “realtà virtuale”  nato dal testo scritto a quattro mani con Chiara Lagani. di cui Germano era attore unico e regista.

Germano ha incontrato il pubblico per accompagnarlo nell’esperienza che permette allo spettatore di rivivere la pièce teatrale, immergendosi completamente fino a confondere immaginario e reale.

La sera invece, al cinema Astra, Germano ha presentato il film per il quale è stato premiato a Berlino, “Volevo Nascondermi” e che proprio in questi giorni è in proiezione nelle sale italiane.

Un piccolo capolavoro che esalta le capacità dell’attore romano, interprete esemplare del pittore Ligabue. Una pellicola che racconta il valore di essere sè stessi sempre, anche quando tutti intorno a noi si ostinano a considerarci matti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.