Il Rugby Lucca entra a far parte della grande famiglia delle Zebre Parma

RUGBY C - Importante accordo di collaborazione concluso tra la società rossonera e il sodalizio con sede a Parma e che partecipa al Guinness Pro 14, una delle società più prestigiose del panorama nazionale.

-

 

In attesa della ripresa degli allenamenti, fissata per lunedì 7 settembre, prime importanti novità per il Rugby Lucca. La società rossonera infatti, nonostante le incertezze legate all’avvio dei campionati, non è rimasta con le mani in mano ed ha siglato un importante accordo di collaborazione con le Zebre Rugby. Formazione con sede a Parma che partecipa al campionato internazionale Guinnes Pro 14 a cui prendono parte alcune tra le migliori squadre provenienti da paesi dalla grande tradizione rugbistica come Irlanda, Galles, Scozia e Sud Africa. Il progetto denominato “Zebre family”, a cui hanno aderito anche altre società toscane, punta a favorire l’incontro e l’interscambio di competenze tra l’alto livello e la base, al fine di migliorare la qualità dell’intero movimento. “L’obiettivo che ci siamo dati è quello di crescere e diventare un punto di riferimento per il rugby toscano e non solo, e questo è un passo che va nella giusta direzione – ha commentato il presidente del Rugby Lucca, Andrea Lombardi. Nell’ambito di questa iniziativa, infatti, saranno organizzati dei corsi di formazione per tecnici e dirigenti. Inoltre, allenatori e giocatori delle Zebre (molti dei quali nel giro della nazionale italiana) saranno presenti al Bernardo Romei per trasmettere agli atleti lucchesi le loro competenze ed esperienze. Una collaborazione che porterà benefici anche ai ragazzi del settore giovanile che avranno così un’opportunità in più per farsi notare e tentare la scalata al rugby di alto livello. Infine, ma non per importanza, per i tesserati e i soci del Rugby Lucca saranno predisposte tariffe speciali sui biglietti per assistere alle partite delle Zebre Rugby allo stadio Sergio Lanfranchi di Parma. Un’occasione per ammirare da vicino i più forti giocatori europei in circolazione.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.