Il Sottosegretario Bonaccorsi: “Lavoriamo con Bruxelles ad una riforma delle concessioni balneari”

VIAREGGIO - Una risposta ai circa 300 concessionari cosiddetti pertinenziali in tutta Italia che dal 2006, da quando erano stati innalzati fino al 2.500% i canoni demaniali, erano finiti sull'orlo del fallimento.

-

Così il Sottosegretario al turismo Lorenza Bonaccorsi ha definito il provvedimento inserito nel Decreto agosto, invitata dal Pd versiliese ad una iniziativa di sostegno alla ricandidatura del sindaco Giorgio Del Ghingaro.

Decadenze sospese, dilazione dei debiti, eliminazione da gennaio 2021 dei valori Omi sui canoni con un ritorno a cifre eque – non minori di 2.500 euro l’anno. Il provvedimento, al quale ha lavorato anche il deputato versiliese dem Umberto Buratti, ha sbloccato situazioni paradossali come quella del teatro Politeama, chiuso per un contenzioso tra il Demaio e il concessionario.

In tema demaniale, in cima all’agenda resta la proroga delle concessioni degli stabilimenti balneari al 2033 decisa dal governo gialloverde e confermata oggi. Una scadenza ottenuta con fatica dagli imprenditori versileisi, che auspicano non venga più rimessa in discussione.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.