La città nata dal mare: i 200 anni di Viareggio in mostra alla Gamc

VIAREGGIO - C'è davvero tutta Viareggio racchiusa nella mostra dedicata ai 200 anni della "città nata dal mare" inaugurata sabato pomeriggio alla Gamc. Nelle sale di Palazzo delle Muse trova spazio un racconto diacronico della storia viareggina, attraverso opere d'arte, documenti, riproduzioni e vere e proprie chicche.

- 2

Come l’atto con cui Maria Luisa di Borbone, infanta di Spagna, nel 1820 elevò il borgo circondato dalla Macchia lucchese al rango di città, esposto proprio all’ingresso del percorso, curato in ogni dettaglio dalla professoressa Maria Adriana Giusti con il patrocinio del Comune di Viareggio, che resterà aperto al pubblico fino a febbraio.

Dalla storia balneare, con le immagini dei primissimi stabilimenti, progetti sognati e mai realizzati, ai palazzi storici della città. Opere legate ai Borbone, a Paolina Bonaparte. Fino al liberty della Passeggiata, le ville del maestro Giacomo Puccini, i manifesti del Carnevale e dei film ambientati a Viareggio, passando per i dipinti di Chini, Levy e Viani.

 

Commenti

2

  1. Liliana Pittarello


    Non riesco a trovare istruzioni per l’accesso alla mostra in tempo di Covid. Certo occorre prenotazioni. Ma non so come fare, non trovo indicazioni e non vorrei venire apposta a Viareggio per poi non poter entrare. Ditemi, x favore. Liliana Pittarello


  2. Non riesco a trovare istruzioni per l’accesso alla mostra in tempo di Covid. Penso che occorra prenotare. Ma non so come fare, non trovo indicazioni e non vorrei venire apposta a Viareggio per poi non poter entrare. Ditemi, x favore. Liliana Pittarello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.