La seconda edizione del Charity Fashion Show

LUCCA - L'atelier Ricci, in centro storico a Lucca, ha ospitato la seconda edizione del Charity Fashion show, l'evento benefico organizzato dall'associazione "Città a Matita" in collaborazione con la casa di moda LQV della stilista Lisa Quaratesi Vincenzini

-

Anche quest’anno è stata organizzata una sfilata di abiti tradizionali indiani realizzati con stoffe provenienti dall’oriente ma anche una collezione di modelli confezionati all’interno dell’atelier lucchese. Al termine della sfilata, e fino al 18 settembre, le creazioni sono in vendita ed il ricavato andrà in favore della missione “Mango Tree Goa” con lo scopo dell’alfabetizzazione e le cure sanitarie dai bambini dello stato del Goa, uno dei più poveri dell’India. Ma quest’anno, il lockdown imposto dalla pandemia di Covid 19 ha dato la spinta per unire alla manifattura indiana, quella italiana.

Per questa edizione dunque, accanto al supporto al Mango tree Goa, parte dei ricavati delle vendite e delle donazioni andrà alla struttura del Villaggio del Fanciullo, a testimonianza dell’attaccamento dell’associazione “Città a Matita” alle realtà del territorio provinciale.

Quest’anno, la realtà del territorio del Goa, è stata documentata dalla regista Lavinia Andreini della Polyedric Vision, un progetto voluto per testimoniare le realtà produttive artigianali che ispirano il lavoro della stilista.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.