Maltrattatta e umiliata davanti al figlio: allontanato l’ex marito

CAMAIORE - Vessazioni continue nei confronti della moglie, spesso alla presenza del figlio minore. Privazioni, sofferenze, umiliazioni, incompatibili con una normale condizione di vita. Per questo - con l'accusa di maltrattamento, violenza privata e lesioni - per un uomo di 55 anni di Camaiore è stato disposto il divieto di avvicinamento alla donna, dalla quale era sperato in casa da due anni.

-

Una convivenza difficile che andava avanti nonostatne la sperazione solo per motivi economici. I litigi erano all’ordine del giorno mentre il comportamento dell’uomo degenerava sempre più. Maltrattamenti e violenze costati alla donna anche traumi corporali al bacino e agli arti superiori. Il culmine durante il periodo di lockdown, nella lunga convivenza forzata, quando il marito è arrivato a sporcare lo spazzolino della donna con delle feci.

Dopo l’ennesima assurda violenza subita ha trovato la forza di denunciare tutto al 113. Il personale della Squadra Anticrime del Commissariato di Polizia di Viareggio, su disposizione della Procura, ha eseguito il provvedimento di divieto di avvicinamento all’ex moglie e al figlio minorenne. In caso di inosservanza la misura sarà quella più estrema del carcere.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.