Paolo Andreucci: ecco com’è andata al San Marino Rally “Sono fiducioso”

MOTORI - A distanza di qualche giorno dalla conclusione del San Marino Rally, il pluricampione italiano Paolo Andreucci, spiega quanto accaduto in fase post gara, nel corso delle verifiche effettuate sulla Citroën C3 R5 del Team Peletto Rally Team.

-

Arriva direttamente dalla voce del pilota garfagnino quanto accaduto nelle ore subito dopo la premiazione, in fase di verifica e cosa ha portato i commissari a decretare la sua esclusione dalla classifica. Paolo Andreucci spiega nel dettaglio come si sono svolti i lavori di verifica e perché si è giunti alla squalifica e alla successiva presentazione dell’appello. Così Paolo Andreucci: ” In sede di verifica post gara, il turbo, la flangia e la valvola pop off sono risultati regolari. Attendiamo fiduciosi il verdetto dell’appello.”

Con l’annuncio della presentazione dell’appello, la vettura è stata lasciata a San Marino in custodia della FAMS, per permettere le verifiche del caso nei prossimi giorni. Già verso la fine di questa settimana potrebbe quindi arrivare la verifica disposta a seguito dell’appello presentato, che potrebbe chiarire quanto accaduto. Il pilota garfagnino la prossima settimana sarà impegnato in Sicilia con la partecipazione alla Targa Florio, terzo appuntamento del campionato italiano rally, a cui prenderà il via navigato dalla compagna Anna Andreussi, a bordo della Peugeot Rally 4 di FPF Sport.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.