Prodotti in pelle con false griffes, la Gdf arresta sette persone

LUCCA - La Guardia di Finanza del gruppo di Viareggio ha condotto una complessa indagine che ha portato allo scoperto una vera e propria associazione a delinquere finalizzata alla realizzazione e alla commercializzazione di prodotti contraffatti di altissimo livello

-

A finire agli arresti domiciliari sono state 7 persone residenti a Milano, Monza, Empoli e Firenze, oltre ad un cittadino cinese ed uno coreano. L’indagine ha coinvolto complessivamente 21 soggetti, implicati a vario titolo nell’attività illecita. In pratica, l’associazione criminale, realizzava all’interno di manifatture della zona di Empoli e Santa Croce sull’Arno, copie esatte dei marchi più prestigiosi, principalmente Gucci, Yves Saint Lurent, Dyor e Ferragamo. I prodotti contraffatti venivano poi messi sul mercato, sia estero che nazionale. Per quanto riguarda il mercato estero, i negozi di riferimento erano ignari della provenienza illecita della merce mentre, nel caso del mercato nazionale, questo veniva svolto principalmente attraverso il passa parola in ambienti particolarmente facoltosi, come quelli della Versilia nel periodo estivo, in questo caso gli aquirenti invece, sapevano di acquistare dei falsi di altissimo livello.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.