Tessieri, dopo un secolo arriva la nuova collezione di pavimenti

LUCCA - Tredici tra i migliori studi di architettura d’Italia si sono dati appuntamento a Lucca per creare, dopo quasi un secolo, la nuova collezione di pavimenti della Tessieri, la gloriosa fabbrica di mattonelle con sede a Borgo Giannotti rilanciata da quale anno da Pier Giorgio Tessieri.

- 1

A ideare il progetto è stato l’architetto Pietro Carlo Pellegrini, che ha avuto mandato dalla società di  arrivare alla definizione di una nuova linea, da presentare ufficialmente al Fuori Salone di Milano 2021, a 94 anni esatti dall’ultima collezione creata (era il 1927).

L’obiettivo è quello restituire alla mattonella Tessieri, sinonimo di arte, bellezza e qualità, un tocco nuovo; una modernità capace comunque di affondare le sue radici nella bellezza dei decori del primo Novecento.

Una sfida lanciata da Tessieri e dagli imprenditori che lo affiancano in questa avventura.

Gli studi di architettura coinvolti hanno presentato in anteprima alla proprietà, a Lucca, i tredici prototipi che andranno a costituire la nuova collezione, chiamata “Tessierinnova”.

 

Commenti

1

  1. Fabia Chianini Nardi


    Sono bellissime, mi ricordano la mia casa di fine ottocento a Marina di Pisa .In alcune stanze sono ancora perfette .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.