Test sul personale scolastico: su 6mila casi nessun positivo

PISA - Sta per essere pubblicato il bando per selezionare i cosiddetti "medici a scuola", ovvero le professionalità mediche da dedicare alle attività sanitarie previste dai protocolli del Ministero della Salute per l’avvio delle attività scolastiche del 14 settembre. 

-

La loro individuazione è prevista da un’apposita ordinanza regionale:  l’elenco dei candidati dovrà essere disponibile entro il prossimo 30 settembre. I selezionati stipuleranno con l’AUSL specifici contratti libero professionali. Il bando sarà aperto anche a laureati iscritti all’ordine non in possesso della specializzazione e ai medici in pensione. Si tratta di figure che potranno essere validi punti di riferimento per tutto ciò che riguarda le misure di prevenzione da adottare, i comportamenti da tenere e ogni altro aspetto sanitario inerente la vita scolastica in tempo di Covid.

Prosegue intanto l’attività di screening sul personale scolastico attraverso i test seriologici. Dal 21 agosto, sul territorio dell’AUSL Toscana nord ovest ne sono già stati validati oltre 6mila, registrando 65 positività che hanno richiesto il tampone di verifica. Ad oggi non c’è alcun caso positivo confermato dal tampone. Il test è prenotabile fino al 5 settembre ed è rivolto al personale docente e non docente, che opera nei nidi, nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie pubbliche, statali e non statali, paritarie e private e negli Istituti di istruzione e formazione professionali

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.