Visita alla Rocca Ariostesca; i lavori procedono spediti

CASTELNUOVO GARFAGNANA - Nel maggio scorso avevamo fatto un sopralluogo per la ripresa dei lavori post-lockdown alla Rocca Ariostesca di Castelnuovo Garfagnana, oggetto di un recupero importante finanziato con 2,5 milioni di euro stanziati dal MIBACT, ovvero il ministero per i beni ambientali e attività culturali collegato al progetto Ducato Estense.

-

Mercoledì mattina ci siamo recati all’interno del cantiere che poi è una sorta di viaggio nel tempo e nella storia. Spaccati del tempo che fu emergono da angoli ai più sconosciuti; stanze e passaggi segreti e anche le carceri che ancor oggi nascondono i segni grafici di coloro che chissà per quali reati vi trascorsero il loro tempo. Nonostante lo stop forzato per la pandemia possiamo dire che tutto procede speditamente. Il punto dello stato di avanzamento dei lavori anche nelle parole dell’architetto Aldo Gherardi. Se non ci saranno altri stop forzati per il prossimo autunno avremo quindi una rocca sicura che diventerà un punto culturale di riferimento per l’intero territorio e non solo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.