14 alberi malati da abbattere lungo la circonvallazione

LUCCA - L'amministrazione comunale, a seguito della perizia degli agronomi incaricati, provvederà nei prossimi giorni all'abbattimento di quattordici alberi pericolosi situati in massima parte sui viali di circonvallazione e sugli spalti.

-

In particolare saranno tagliati 12 tigli: uno su viale Giusti, uno su viale Carducci, sei su viale Carlo Prete, tre in viale Marti, uno a Porta Elisa. Infine saranno abbattuti due esemplari di Cedrus deodora alla sortita San Frediano. Gli esemplari saranno sostituiti secondo i programmi di intervento già annunciati in una precedente conferenza stampa dedicata al nuovo impianto di 1370 alberi.

L’amministrazione ribadisce che l’abbattimento di questi alberi è dovuta alla precaria stabilità che queste piante malate hanno, soprattutto se esposte a eventi meteorologici intensi. Come certificato dalle perizie condotte con strumentazione scientifica e tomografie, molto di frequente è stata segnalata la presenza di carie ed estese cavità a livello dell’attaccatura dei rami più grandi – il cosiddetto ‘castello’ – una situazione che può causare improvvisi collassi degli stessi, in zone perarlto ad altissima frequentazione di pedoni o veicoli. Un albero dal fusto sano, ma dal castello cariato può essere altrettanto pericoloso di un albero cariato alla base.

Preso atto dei toni spesso aggressivi degli argomenti falsi o infondati accompagnati da immagini mistificatorie diffuse da alcuni utenti sui social network, l’amministrazione comunale si riserva di agire nelle opportune sedi per tutelare la verità dei fatti e il lavoro dei tanti dipendenti e professionisti impegnati in questo delicato settore della sicurezza e manutenzione del territorio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.