Raccolta rifiuti, in periferia arrivano i Garby. Stop alla raccolta del vetro il sabato mattina

LUCCA - Novità principale è l’introduzione dei Garby, le isole ecologiche fuori terra già presenti in centro storico e che adesso saranno posizionate anche nei centri di raccolta del territorio

- 4

Nuovi cambiamenti in vista per la raccolta dei rifiuti a Lucca, a partire dal 19 ottobre. Novità principale è l’introduzione dei Garby, le isole ecologiche fuori terra già presenti in centro storico e che adesso saranno posizionate anche nei centri di raccolta del territorio e nella sede di Sistema Ambiente a Borgo Giannotti. Ma si si dirà anche addio al ritiro del vetro il sabato mattina, mentre ci saranno nuovi cambiamenti per quanto riguarda i calendari porta a porta per cercare di migliorare il sistema di raccolta differenziata in periferia. Un’altra mini – rivoluzione che Sistema Ambiente ha voluto mettere in atto dopo aver recepito le indicazione emerse nella movimentata assise comunale del 31 agosto. Cambiamenti in arrivo anche per quanto riguarda i calendari introdotti lo scorso 6 luglio. Per andare incontro alle esigenze dei cittadini sono stati modificati i giorni e gli orari dei ritiri: la zona rossa, con esposizione e raccolta la mattina, a partire dal 30 novembre, ingloberà anche alcune zone dell’arancio. Le modifiche avranno effetto anche per le utenze non domestiche. Il vetro sarà raccolto il mercoledi e il sabato, non più la mattina ma il pomeriggio, per evitare il disturbo della quiete, specialmente alle utenze che vengono servite per prime. Il sabato mattina sarà invece raccolto il Rur – non riciclabile. Calendario diverso anche per la zona di San Filppo che passerà alla zona blu che prevede sempre il conferimento la sera precedente e la raccolta la mattina. Questo per evitare che nelle vie di arrivo al centro storico ci sia permanenza di rifiuti anche nelle ore pomeridiane.

Commenti

4

  1. Marchesini Patrizia


    …E di rimettere due ritiri di multimateriale a settimana, ne parla nessuno? Tutto il resto non risolve.


  2. Sono assolutamente d’accordo.
    Il multimateriale una volta a settimana è troppo poco. Lo dobbiamo ammucchiare e poi non possiamo più utilizzare un contenitore rigido e siamo costretti a lasciare i sacchi per strada all’acqua e al vento. Bello spettacolo la mattina. Ma per quale motivo non hanno introdotto un nuovo contenitore solo per il vetro e basta?


  3. L’avete chiamata rivoluzione, perché mi tocca sbarazzarmi del multimateriale alle isole ecologiche, a volte tocca fare anche file estenuanti. Valutate anche le difficoltà del cittadino, comunque rispetto a prima è peggiorato notevolmente alle 7 non vi erano più rifiuti per strada, spero in migliorie e il multimatetiale 2 volte a settimana come prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.