Carta d’Epoca torna all’Agorà

LUCCA - La XIII edizione della manifestazione dedicata a libri e stampe antichi porta a Lucca 26 espositori specializzati provenienti da tutta Italia.

-

Stampe, lettere, incisioni, volumi e cimeli che raccontano storie del passato. La tredicesima edizione di Carta d’Epoca porta nella suggestiva location del trecentesco complesso del Convento dei Padri Serviti – il chiostro della biblioteca Agorà – opere rare e antiche,  raccolte e collezionate da 26 librerie antiquarie provenienti da tutta Italia.

Tra i banchi degli espositori è possibile viaggiare in luoghi lontani nello spazio e nel tempo: dalle stampe e xilografie giapponesi, come l’antico guerriero di Yoshitoshi, alle mappe di paesi esotici, dalle grafiche pubblicitarie alle lettere e fotografie inedite del Maestro Giacomo Puccini, fino ai romantici e deliziosi Carnet di ballo, dove le signore alla fine dell’ottocento, appuntavano il nome dei propri accompagnatori. Uno, in mostra, riporta proprio lo stemma della famiglia Orsetti.

L’esposizione, organizzata nel rispetto della normativa sanitaria, è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale anche per dare un forte segno di ottimismo alla città e ai visitatori in questo particolare momento storico.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.