Grande Le Mura ma non basta; vince (73-72) il Ragusa; è in arrivo Linnae Harper

BASKET A1 DONNE - Gara sulla carta quasi proibitiva per le biancorosse di coach Iurlaro che però impegnano duramente il forte Passalacqua Ragusa. Le biancoverdi di Recupido rischiano e s'impongono di un solo punto (73-72). Domenica prossima al Palatagliate arriva la Reyer Venezia.

-

 

Nel primo-quarto Lucca regge bene e chiude sotto 19-24 e dunque ancora bene in partita. Bene il Gesam anche nel secondo quarto. Spreafico & C rimangono agganciate e sorpassano anche le fortissime rivali. All’intervallo lungo il tabellone infatti recita: Lucca 40-Ragusa 43. Le Mura tiene il confronto e tutte danno il loro buon contributo alla causa. Ma è in avvio del terzo-quarto che Ragusa fa valere il maggior potenziale e la superiore caratura tecnica. Lucca però non molla e rimane appiccicata come una fastidiosa cimice nel punteggio e nel cuore della partita con Orsili e capitan Spreafico sugli scudi. Lucca avanti 58 a 57 al 30esimo. Ma le rotazioni e i cambi favoriscono Ragusa che ha roster più profondo e così nel finale le siciliane provano ad allungare. Le mura regge e a pochi secondi dalla fine siamo sul 70 a 70. Sul filo della sirena Spreafico ha tre tiri liberi che potrebbero portare all’extratime ma sbaglia il terzo. Ragusa vince 73 a 72 ma Lucca ha giocato un bellissima partita. e non ha affatto sfigurato. E domenica prossima (ore 18) al Palatagliate calerà un’altra corazzata, la Reyer Venezia. Intanto è imminente l’arrivo di Linnae Harper. La forte americana dovrebbe essere a Lucca già nella giornata di mercoledì. Poi quarantena, si spera breve. Il Gesam le Mura ne ha bisogno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.