Imbrattano i treni in stazione: denunciati quattro writers tedeschi

VIAREGGIO - Quattro writers tedeschi sono stati denunciati a piede libero dopo essere stati sorpresi nella notte tra venerdì e sabato a imbrattare due vagoni fermi alla stazione ferroviaria di Viareggio, al binario otto.

-

A beccarli sono stati gli agenti del Commissariato di Polizia di Viareggio, intervenuti su segnalazione di Trenitalia pe prevenire i danneggiamenti dei treni. Alla vista dei poliziotti i quattro, tutti sui 35-36 anni, si sono dati alla fuga: raggiunti nel sottopassaggio, hanno preso a calci e a pugni gli agenti. Alcuni di loro sono riusciti a scappare, rintracciati poi dai Carabinieri.

Accompagnati in Commissariato, tre sono stati indagati in stato di libertà per il reato di deturpamento o imbrattamento di cose altrui, mentre due diloro anche per i reati di violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Per tutti sarà adottata, inoltre, la misura amministrativa dell’allontanamento per i cittadini Comunitari. Gli agenti intervenuti sono stati condotti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale dove, dopo le cure del caso, sono stati dimessi con una prognosi di 7 giorni.

Il quartetto tedesco, da quanto appurato dalla polizia, fanno parte di un noto gruppo d writers dedito esclusivamente alla vandalizzazione dei vagoni ferroviari. Gli agenti hanno rinvenuto alla stazione numerose bombolette spray, utilizzate dai writers.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.