Jasmine Paolini lotta ma cede (6-3; 6-3) alla fortissima ceca Petra Kvitova

TENNIS - Compito quasi proibitivo per Jasmine Paolini nel secondo turno degli Open di francia. Al Roland Garros la 24enne tennista lucchese doveva infatti vedersela con la ceca Petra Kvitova, testa di serie numero 7 del tabellone.

-

Subito un break in avvio per la Kvitova che si porta sul 3 a 1. Di fatto è il break decisivo. Il primo set si chiude sul 6 a 3 per la Kvitova. Avversaria tosta, fortissima e lo si sapeva. Non a caso è la numero 11 al mondo. Nel secondo set la campionessa italiana tiene il servizio. Decisivo il break della Kvitova al quarto gioco. Jasmine lotta ma deve cedere anche il secondo set. Finisce con un periodico 6-3, 6-3 per la ceca. La Paolini esce a testa alta dal torneo di singolare del Roland Garros. Resta invece in lizza nel doppio dove gioca in coppia con la 20enne russa Varvara Graceva.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.