La nautica di lusso vola anche nel 2020: “Primi effetti Covid nel 2021”

GENOVA - E' un settore nautico ancora in ottima salute - che non sembra risentire dell'effetto Covid - quello descritto dal 60esimo Salone di Genova, in programma fino al 6 ottobre nel capoluogo ligure.

-

I dati diffusi in  fiera dalla Confindustria mostrano una crescita nel 2019 del 12% nei fatturati e del 5,4% nel numero di addetti. Il quinto anno di espansione. E i primi nove mesi del 2020- pur condizionato dalla pandemia – sono incoraggianti. Per i numeri definitivi si dovrà attendere fine anno, ma il comparto italiano – secondo i maggiori gruppi – ha sostanzialmente retto l’onda d’urto del coronavirus. Una prospettiva rassicurante per il distretto toscano dei super yacht, di cui Viareggio è il cuore.

Al Salone di Genova, l’unico confermato in questo 2020, ha debuttato ufficialmente l’innovativa yacht 40 metri Oasis dei cantieri viareggini Azimut-Benetti, con la rivoluzionare beach area di poppa. Anteprima mondiale anche per la nuova ammiraglia di casa Salorenzo SX112 di 34 metri.A conferma dell’eccellenza della nautica viareggina.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.