Quarantanovenne lucchese truffato da falsa assicuratrice

BAGNI DI LUCCA - La Polizia Stradale di Bagni di Lucca ha denunciato per truffa una ventenne di di Napoli, che spacciandosi per assicuratrice, stipulava tramite web false polizze auto a prezzi concorrenziali, truffando gli ignari automobilisti.

-

L’inchiesta è iniziata dopo che la Polstrada ha fermato per un normale controllo l’auto con alla guida un 49enne di origini sudamericane residente a Lucca. Gli agenti si sono accorti che il certificato assicurativo era falso. L’uomo ha spiegato di aver stipulato la polizza su internet, attraverso un pagamento di 227 euro tramite una carta ricaricabile.
Dopo gli accertamenti la truffatrice è stata identificata e denunciata.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.