Sandra Milo e l’omaggio a Federico Fellini al Lucca Film Festival

LUCCA - Chiusura in grande stile per il Lucca Film Festival che ha visto salire sul palco del cinema Astra l'attrice Sandra Milo per l'omaggio ai 100 anni dalla nascita di Federico Fellini

-

“Ho vissuto a Lucca per tre mesi, quando ero piccola, avevo degli zii in zona. E’ una città unica, pazzesca. Città speciale nella sua bellezza e eleganza. Un modo di fare, quello dei lucchesi, unico, che non si impressiona di niente”. Sono le parole di Sandra Milo dal palco del cinema Astra di Lucca per il centenario del regista omaggiato al Lucca Film Festival e Europa Cinema, che le ha consegnato il Premio alla Carriera. Sandra Milo ha presentato Giulietta degli Spiriti, primo film a colori del regista e poi ha visitato la mostra dedicata a Fellini e Sordi a Palazzo Pfanner con locandine e fotobuste originali della collezione di Alessandro Orsucci. durante la serata, continuando a parlare di ricordi toscani, ha detto:  “Tornare a Lucca mi emoziona anche perchè ho un ricordo vivo con Marcello Mastroianni che aveva una villa e memorie di bellissime serate”. A proposito di Fellini, l’attrice lo ha ricordato sul set : “era dolcissimo ma allo stesso tempo autorevole e seduttore, il più grande regista italiano di tutti i tempi, un grande artista. Cercava in me, l’interpretazione migliore. Non era così facile interpretare il ruolo che voleva lui e che desiderava.”

Dopo l’omaggio a Sandra Milo, si è tenuta la cerimonia di premiazione dei concorsi alla presenza della giuria del concorso dei lungometraggi: Claudio Giovannesi, Anita Kravos, Daniele Ciprì, Massimo Gaudioso, Roberta Mastromichele e quella dei cortometraggi: Alberto Tempi, Amelia Nanni, Arianna Lodeserto.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.