Sconfitta amara del Gesam Le Mura battuto (84-71) dal Costa Masnaga

BASKET A1 DONNE - Serata difficile per il Basket Le Mura Lucca, sconfitto in terra lombarda per 84-71 dal Limonta Costa Masnaga al termine di una prestazione di certo non memorabile. Le 24 palle perse fotografano uno dei motivi che hanno portato capitan Spreafico e compagne ad incappare nella seconda sconfitta consecutiva.

-

Anche le percentuali al tiro, 38% da due e 23% da tre, condannano Lucca (in maglia nera con bordi e numeri in oro) cui non sono bastate le prestazioni individuali di Jakubcova (26 punti e 14 rimbalzi) e di Giovanna Smorto (13 punti, 4 rimbalzi e 4 assist). Onore e merito, dopo aver sottolineato i demeriti delle giallonere, alle cestiste locali che, trascinate dalla statunitense Kovatch (24 a referto), non hanno mai mollato la presa sul match quando erano in svantaggio nel punteggio. In realtà fino al 30esimo partita equilibrata con Lucca che dimostra seppur a sprazzi di poter risolvere la contesa. La perfetta parità (43.43) e il 58-57 per le lombarde prima di affrontare l’ulitmo quarto la dicono lunga sull’equilibrio di un match non trascendentale dal punto di vista tecnico. Nell’ultimo quarto però la squadra di coach Iurlaro crolla dando via libera ad una compagine tutt’altro che irresistibile. Finisce 84 a 71 per le rossonere di Seletti sospinte dall’entusiasmo delle sue giovani, come Spinelli e N’guessan. Lucca medita sulla sconfitta e guarda avanti, ad un calendario terribile: domenica arriva Ragusa e poi ci sarà la trasferta di Venezia. Prospettive poco incoraggianti con la speranza che dagli Stati Uniti possa arrivare al più presto Linnae Harper. Ce n’è davvero bisogno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.