Terminata la demolizione della gradinata

VIAREGGIO - Cronoprogramma rispettato per la demolizione della struttura. Adesso c'è attesa per il progetto e la gara per la ricostruzione, come annunciato dal sindaco Giorgio Del Ghingaro

-

La gradinata dello stadio dei Pini “Torquato Bresciani” è stata completamente abbattuta nelle settimane scorse, come da cronoprogramma dei lavori che aveva programmato la ditta Varia Costruzioni. “La gradinata pericolosa e inagibile non c’è più, ora il progetto e la gara per la ricostruzione” è quanto dichiarato il sindaco Giorgio Del Ghingaro. Rispetto a quella di prima in cemento armato potrebbe essere realizzata di metallo, come del resto ce ne sono diverse anche in alcuni stadi di serie A. L’amministrazione comunale ha stanziato nell’ultimo piano triennale delle opere pubbliche 1,7 milioni di euro per gli interventi, che consistono come dalla relazione dell’ingegnere Mauro Sassu del Dipartimento di ingegneria civile e ambientale dell’Università di Pisa, incaricato dal Comune di effettuare la verifica di stabilità dell’impianto sportivo, in lavori di manutenzione alla tribuna coperta ed altri interventi minori sulle torri faro ed altre strutture, come i servizi igienici. Poi sarà la volta del rifacimento del manto erboso e della pista in tartan. La speranza da parte dell’amministrazione comunale e in primis del sindaco è quella di poter riaprire l’impianto sportivo, per lo svolgimento della Viareggio Cup prevista in Primavera, monitorando ovviamente la situazione relativa al Covid 19, che purtroppo sta condizionando ormai da mesi molte attività, comprese quelle sportive. Una riapertura dello stadio attesa anche dal Viareggio calcio.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.