Vietate le visite dei famigliari nelle residenze per anziani fino a fine emergenza

FIRENZE - Stop alle visite nelle Rsa toscane da lunedì 19 ottobre fino alla fine dell'emergenza Covid, ovvero fino al 31 gennaio 2021. Lo stabilisce l'ordinanza firmata oggi dal presidente Eugenio Giani che stabilisce le nuove linee di indirizzo per la gestione delle strutture per anziani.

-

L’obiettivo è quello di prevenire possibili trasmissioni di infezione e il contenimento del virus, in uno dei settori tra i più a rischio, come testimonia purtroppo il progressivo e quotidiano aumento di nuovi casi positivi registrati in questo periodo in Toscana. Anche in provincia di Lucca: alla Rsa Alba Serena di Maggiano a Lucca, 35 ospiti sono risultati positivi. I negativi sono stati isolati in un setting a parte e ripeteranno i tamponi a breve. Positivi anche 13 operatori, alcuni dei quali erano già a casa, in attesa del responso.

Non sarà consentito l’accesso ai familiari degli ospiti delle residenze, salvo situazioni particolari la cui valutazione è rimessa alle direzioni delle strutture; saranno sospesi anche i rientri in famiglia fino al termine dello stato di emergenza sanitaria. Le comunicazioni  avverranno tramite videochiamata. I nuovi ingressi dal domicilio e dall’ospedale avverranno tramite appositi moduli di accoglienza, garantendo così un ulteriore filtraggio di circa 10 giorni.

“Un atto doveroso per proteggere le persone più fragili e, quindi, più a rischio – dichiara il Presidente Giani -. Ci aspettano momenti complessi, ma l’esperienza, che abbiamo maturato durante la prima ondata del Covid, farà la differenza.”

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.