Il Vorno prova ad allungare

CALCIO DILETTANTI - La squadra di Barsocchi batte la Morianese ed allunga sul Massa Macinaia bloccato dall’Aquila mentre il Coreglia travolge il Fornaci. Domenica prossima ancora un turno favorevole alla capolista.

-

Una lepre che prova a fuggire e la muta di inseguitori che proveranno a non farsela scappare. Insomma il Vorno allunga ma le altre non mollano, almeno per ora. A perder qualcosa nei confronti della capolista (4-2 alla Morianese) e’ stato soprattutto il Massa Macinaia bloccato 1-1 sul campo dell’Aquila Santanna. La grinta e l’ardore dei bianconeri locali di mister Cappellini hanno messo in seria difficolta’ la squadra di Lucchesi che si era portata in vantaggio con una rete del solito Scatena. Il pari dell’Aquila e’ giunto quasi allo scadere con Martelli. Rimane invece in scia il Sacro Cuore, corsaro sul campo dell’Acquacalda San Pietro a Vico. Ma diamo uno sguardo alla classifica. Il Vorno guida con 38 punti e alle sue spalle, sgranate, lo seguono Sacro Cuore, Massa Macinaia e Pescaglia. In coda si complica la situazione di Fornaci e Aquila che seppur di poco vedono allontanarsi Lucca Calcio e Molazzana. Chi cerchera’ di rientrare sulle prime e’ certamente il Coreglia che ha superato 4 a 0 nel derby il Fornaci. Una partita abbastanza equilibrata solo nel primo tempo poi la squadra di Francesco Fiori (ospite venedi’ sera di Dilettanti) ha dilagato. Le reti portano la firma di Berti nel primo tempo e di Cardosi e Buono (per lui doppietta) nella ripresa. Tra le gare piu’ interessanti del prossimo turno il testacoda Fornaci-Vorno ma anche il doppio confronto diretto tra le inseguitrici, Sacro Cuore-Coreglia e Massa Macinaia-Pescaglia, che sembrano favorire ancora la fuga della capolista. Intanto il Vorno si e’ qualificato per i quarti di finale di Coppa Tocana dopo aver battuto (5-3) il Sacro Cuore ai calci di rigore.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento