Zaza-Cesarini, finalmente il Viareggio

CALCIO 1A DIV. - I bianconeri superano 2 a 0 la blasonata Spal. Decidono nella ripresa le reti di Zaza e Cesarini. Un intervento decisivo del portiere Gazzoli subito protagonista. Boccata d’ossigeno anche per la classifica.

-

22_1_12__viareggio.jpg

Dopo quattro sconfitte consecutive il Viareggio vuol interrompere una striscia negativa che sa tanto di crisi. Arriva la Spal nobile decaduta che a sua volta ha non pochi problemi ed una classifica tutt’altro che esaltante. Il tecnico del Viareggio Francesco Bertolucci recupera Maltese ma soprattutto si avvale dell’esordio in porta del nuovo portiere Massimo Gazzoli. Ecco lo schieramento dei bianconeri col centrocampo disposto a rombo: Gazzoli in porta; Carnesalini, Fiale, Conson e Brighenti in difesa; in mediana Tarantino vertice basso, Pizza e Maltese interni, Cristiani a supporto delle due punte Zaza e Cesarini. In tribuna l’ex DS Andrea Gazzoli e l’allenatore Pierpaolo Bisoli. La partita s’incanala subito sui binari giusti per il Viareggio: al quarto d’ora la Spal resta in 10 per l’espulsione del centrocampista Agnelli. Per proteste viene allontanato anche il tecnico spallino Vecchi. Ma le zebre non ne approfittano con la squadra di Bertolucci che rumina calcio senza quasi mai riuscire a pungere. Ma in avvio di ripresa si ristabilisce la parita’ numerica: espulso Conson del Viareggio per somma di ammonizioni. Al 17esimo esplode il Pini per la bellissima rete in acrobazia di Zaza. I bianconeri vincono 2 a 0 ed incamerano cosi’ tre punti preziosi nella lotta per la salvezza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento