Rapinarono novantenne, arrestati due giovani

CAPANNORI - I carabinieri hanno arrestato due giovani, di cui uno minorenne, che lo scorso 10 gennaio avevano rapinato un’anziana di 91 anni, entrando nella sua abitazione.

-

I dettagli dell’operazione sono stati resti noti nel corso di una conferenza stampa alla quale ha partecipato anche il comandante provinciale Stefano Fedele. I due giovani erano entrati in azione con l’aiuto di un complice. Uno di loro aveva suonato alla porta della signora, dicendo che era un amico di suo figlio. E mentre il malvivente intratteneva la signora fuori di casa, gli altri due entravano nell’abitazione dal retro. La donna però si era accorta di ciò che stava accadendo ed era rientrata. Ma i tre a quel punto l’avevano minacciato. E dopo averle intimato di mettersi a sedere e non fiatare avevano portato a termine il furto, fuggendo con alcuni monili in oro. La donna aveva denunciato il fatto ai carabinieri che dopo una serie di riscontri hanno arrestato un ventenne abitante a Porcari, Perparim Diray, originario della ex Jugoslavia ed un suo complice minorenne. Sono in corso indagini per risalire anche al terzo componente della banda.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento