Ministro Balduzzi: “Il nuovo ospedale funzionerà”

LUCCA - Mattinata lucchese per il ministro della sanità Renato Balduzzi. Il pretesto per la visita è stato il convegno sulle tossicodipendenze organizzato dal Comune di Lucca e dalla Asl a Villa Bottini.

-

Ad accoglierlo c’era il primo cittadino Alessandro Tambellini il direttore generale della Asl d’Urso e le varie autorità civili e militari. Subito scambia qualche parola con i giornalisti: tema cruciale il numero di posti letto nel nuovo ospedale per acuti, ma Balduzzi non ha dubbi, se la regione saprà fare le connessioni opportune tra i vari monoblocco l’offerta sanitari sarà addirittura migliorata. Più tardi poi dopo la visita all’ospedale il ministro torna sulla questione e la domanda dei giornalisti è diretta: “Il nuovo nosocomio ha carenze sulla viabilità di accesso, il governo può intervenire?” E il ministro laconicamente dice: “Il governo farà ciò che può”. Sullo stesso argomento poi in giornata è intervenuto anche Giorgio Del Ghingaro, presidente della conferenza dei sindaci e sindaco di Capannori, scrivendo una lettera di sollecito al presidente della regione Rossi e agli altri soggetti coinvolti sul problema della viabilità. “Accanto a un edificio d’avanguardia – dice Del Ghingaro .- manca la viabilità capace di assicurare un veloce accesso all’ospedale. Un quadro di inadeguatezze che richiede un intervento rapido, prima del febbraio 2014. Per questo è urgente completare almeno la viabilità esistente”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento