I piccioni si mangiano il raccolto

PIANA DI LUCCA - Gli agricoltori chiedono aiuto contro gli stormi di piccioni che si mangiano le coltivazioni, in particolare di girasole, tra Porcari e Capannori.

-

14_11_piccioni.jpg

I danni calcolati la scorsa estate sono ingentissimi: il 30 – 40 per cento del raccolto e’ andato perso. E’ un fenomeno al quale si deve rimediare prima possibile quello degli stormi di piccioni che distruggono i campi coltivati, in particolare di girasole. Gli agricoltori della Piana sono esasperati e la Cia, la Confederazione Agricoltori, di Lucca ha organizzato a Capannori una serata di confronto. Le soluzioni potrebbero essere numerose, ma secondo le associazioni di categoria finora le istituzioni non si sono mosse con la giusta efficacia. Nel frattempo tanti agricoltori hanno dovuto rinunciare a quasi più della meta’ del reddito e molti stanno pensando di abbandonare la coltivazione delle piante più amate dai piccioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento