Assaltano la macchina dei ticket, arrestati

LUCCA - Tentano l’assalto alla macchina per il pagamento dei ticket all’ospedale Campo di Marte. Ma qualcosa è andato storto, e alla fine sono stati arrestati. Si tratta di tre romeni residenti a Torino, uno 30 e due di 25 anni.

-

ticket.jpg

I dettagli dell’operazione sono stati resi noti dai vertici dell’Arma e della Questura.
Veri professionisti e zingari del crimine. Viaggiavano da un capo all’altro dell’Italia con auto di grossa cilindrata, una Jeep Cherokee ed un Bmw ed erano dotati di sofisticate attrezzature per mettere a segno i loro colpi. Avevano anche un congegno elettronico per mettere fuori uso i telefoni in caso di allarme.
Erano entrati in azione venerdì notte, sotto la pioggia battente. Obiettivo, la macchina dei ticket alla palazzina dei prelievi del sangue. Hanno sfondato la porta ed hanno iniziato ad aprire la macchina con la mola per arrivare ai soldi. Ma per qualche motivo si sono dovuti fermare e sono tornati al parcheggio, forze in attesa di rinforzi. Qui però sono stati sorpresi da due pattuglie, una dei carabinieri e una della polizia. Agenti e militari hanno intuito che qualcosa non andava e quando hanno perquisito le auto hanno capito di aver fatto centro. Perchè sono saltati fuori attrezzi per lo scasso, i dischi da taglio per le mole ed altro materiale.
Per i tre sono scattate le manette, nella notte. Poi, la mattina dopo sono stati associati al carcere di San Giorgio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento