In strada il 1 giugno contro gli allagamenti

LUCCA - In strada per dire basta agli allagamenti nella zona del nuovo ospedale di San Filippo. Il Comitato cittadino Lucca est in questi giorni sta definendo gli ultimi dettagli della manifestazione, in programma il 1 giugno.

-

In strada per dire basta agli allagamenti nella zona del nuovo ospedale di San Filippo. Il Comitato cittadino Lucca est in questi giorni sta definendo gli ultimi dettagli della manifestazione, per la quale è stata fissata una data: quella di sabato 1 giugno. A quanto si apprende dagli organizzatori, il corteo dei manifestanti, che si annuncia molto partecipato, partirà proprio dal cantiere del nuovo ospedale San Luca e arriverà fino in centro storico. Saranno ovviamente coinvolti i residenti delle zone interessate dagli allagamenti; oltre a San Filippo, quelli di Tempagnano, Arancio e Antraccoli.
Ad oggi, spiegano i rappresentanti del Comitato Lucca est, non ci risulta che siano ancora arrivati dalla Regione i finanziamenti promessi per i lavori di messa in sicurezza del reticolo idraulico attorno al nuovo ospedale: in primis, gli 850mila euro per l’adeguamento del canale del Soccorso, poi i 150mila euro per la mautenzione straordinaria dei canali e altri 300mila euro per la realizzazione di un nuovo canale lungo la via di Tiglio. I lavori dovrebbero essere fatti tra giugno e luglio. Ma se i soldi non arrivano?

Lascia per primo un commento

Lascia un commento