Premio Voltaire, arriva Polito

LUCCA - Decolla il premio Voltaire, il nuovo riconoscimento dedicato ai migliori saggisti italiani ideato dalla scrittrice Francesca Duranti. Venerdì l'incontro con il giornalista Antonio Polito.

-

Decolla il premio Voltaire, il nuovo riconoscimento dedicato ai migliori saggisti italiani ideato dalla scrittrice Francesca Duranti. Dopo quelli con Sergio Romano e Franco Debenedetti, il terzo incontro vedrà protagonista uno dei volti più noti e apprezzati del giornalismo italiano, quello di Antonio Polito, editorialista del Corriere della Sera, che presenterà il suo libro dal titolo “Contro i papà”, edito da Rizzoli.
L’appuntamento è per venerdì prossimo, 3 maggio, alle ore 18, a Villa Rossi, a Gattaiola. L’ingresso è libero e completamente gratuito.
L’incontro con Polito si preannuncia particolarmente interessante. Perchè il giornalista individua nella famiglia e in particolare nei padri iperprotettivi la causa dell’esistenza dei cosiddetti bamboccioni, i giovani figli che ammuffiscono sul divano di casa aspettando che sia il tenero papà a risolvere tutti i loro problemi. Un tema di estrema attualità e che farà sicuramente discutere. E soprattutto un saggio che risponde a criteri voluti da Francesca Duranti per l’ammissione al premio: la trattazione chiara e immediatamente comprensibile di un argomento che interessa tutti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento