Rapina alla studio fotografico

LUCCA - Questa mattina due malviventi armati di pistola hanno rapinato uno studio fotografico di via Nottolini, a San Concordio. Indagini dei carabinieri della locale stazione.

-

Volto travisato dalle sciarpe, pistola in pugno, sono entrati all’interno del negozio e minacciando il titolare si sono fatti consegnare macchine fotografiche e altro materiale digitale per un valore di alcune migliaia di euro. Ancora una rapina in pieno giorno a Lucca e adesso la cosa comincia a diventare preoccupante. Stavolta a finire nel mirino di due malviventi è stato uno studio fotografico di via Nottolini a San Concordio. A metà mattina due uomini sono entrati nel negozio che in quel momento era senza energia elettrica per alcuni lavori dell’Enel e hanno puntato le pistole contro il titolare. In preda al panico l’uomo ha eseguito le indicazioni dei malviventi che hanno aperto una teca piena di macchine fotografiche e videocamere e poi hanno svuotato la cassa con circa 400 euro. I due si sono allontanati a piedi in direzione della stazione ferroviaria. Sul fatto indagano i carabinieri di San Concordio. Nonostante le ricerche scattate subito dopo la denuncia del proprietario, dei rapinatori nessuna traccia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento