Una nuova sede per il liceo musicale

LUCCA - Questa mattina il sottosegretario all’istruzione Gabriele Toccafondi ha visitato il Liceo Musicale Passaglia di Lucca per ascoltare le problematiche di questa scuola.

-

Intervenire per dare un impiego stabile agli insegnanti che da 14 anni lavorano con un contratto precario e per trovare una soluzione ai problemi logistici-strutturali della scuola. Sono queste le richieste che corpo insegnanti e studenti del Liceo Musicale Passaglia di Lucca hanno avanzato al sottosegretario all’istruzione Gabriele Toccafondi, accompagnato in visita all’istituto dal senatore Andrea Marcucci e al presidente della Provincia Stefano Baccelli. Dopo l’incontro con i docenti che dall’avvio della sperimentazione, da 14 anni, attendono un concorso pubblico, i ragazzi hanno dato vita ad un piccolo concerto nell’angusto spazio ricavato nell’edificio adiacente a San Romano. Un concerto tanto bello quanto significativo delle necessità di ragazzi e insegnati per uno spazio più opportuno. Subito dopo la visita si è infatti spostata in Sant’Agostino, dove la Provincia di Lucca vorrebbe realizzare un polo scolastico dedicato alle scuole superiori umanistiche del centro storico. L’ente guidato da Stefano Baccelli ha fatto richiesta dell’immobile al demanio e sta attendendo una risposta. Il progetto ha già pronto e la visita del sottosegretario Toccafondi e del senatore Marcucci, presidente della Commissione Cultura a Palazzo Madama, potrebbe servire per sbloccare velocemente la situazione.
Il presidente Baccelli ha dato anche i tempi: se la situazione si sbloccasse nelle prossime settimane, le nuove aule del liceo musicale in S. Agostino sarebbero pronte entro settembre.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento