Garanzie sull’oncologia al San Luca

LUCCA - "I pazienti oncologici dell’ospedale di Lucca non hanno nulla da temere: con l’entrata in funzione del San Luca il servizio non peggiorerà, bensì subirà dei miglioramenti".

-

E’ sicura la dottoressa Editta Baldini, direttore del dipartimento oncologico della Asl2. Nei giorni scorsi alcuni pazienti hanno scritto una lettera pubblica in cui chiedevano spiegazioni sulla nuova organizzazione delle analisi del sangue, mettendo in luce come al Campo di Marte il punto prelievi e l’assistenza in day hospital siano nella stessa struttura, mentre con l’attivazione del San Luca dovranno prima effettuare le analisi al Campo di Marte o in altri distretti e poi andare in ospedale. Un cambiamento che non dovrebbe comportare disagi sottolinea il primario, anzi.
Di questo argomento parleremo in maniera approfondita nel corso della nuova puntata di Piacere San Luca in onda questa sera alle 20.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento