Sventato nuovo rave party nella Piana

PIANA DI LUCCA - Dalle 23 di ieri sera e per tutta la notte, pattuglie della Squadra Volanti della Questura e dei Carabinieri sono state in allerta per la possibilità di un altro rave party nella piana.

-

Dalle 23 di ieri sera e per tutta la notte, pattuglie della Squadra Volanti della Questura e dei Carabinieri sono state in allerta per la possibilità di un altro rave party nella piana, dopo i due che ci sono stati dall’ inizio di quest’ anno ad Altopascio e al Frizzone. Tutto è iniziato da un tam tam diffusosi al termine della manifestazione “Canapisa 2014” tenutasi a Pisa ieri, dove sono affluiti centinaia di giovani favorevoli alla liberalizzazione delle droghe cosiddette leggere. L’ allarme era scattato dai controlli della Polizia Ferroviaria di Pisa risultava che mentre all’ andata il treno proveniente da Firenze era giunto con circa 500 giovani, alla ripartenza al termine della manifestazione i giovani salti sul treno per rientrare a Firenze erano circa 150. Le pattuglie allertare sul territorio lucchese hanno nel frattempo identificato ed allontanato dalla zona di viale Puccini-via Francesca Romea, via Diaccio e via del Frizzone qualche decina di ragazzi, giunti sul posto con mezzi propri e che hanno confermato che a Pisa era circolata la voce di un possibile rave nella piana lucchese. Polizia e Carabinieri hanno così deciso di presidiare ininterrottamente la zona.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento