A fuoco magazzino della stazione

LUCCA - All'alba di lunedì un violento incendio ha distrutto un magazzino dello scalo ferroviario di Lucca. Probabile origine del rogo un fuoco acceso da un senzatetto.

-

Potrebbe essere stato un falò acceso da un senzatetto, la causa del rogo che all’alba di lunedì ha distrutto uno dei magazzini dello scalo ferroviario di Lucca. Questa una delle ipotesi più accreditate su cui la polizia ferroviaria e il personale delle ferrovie dello Stato stanno indagando. erano da poco passate le 5 di mattino quando le fiamme hanno avvolto le travi di legno del tetto della struttura, propagandosi velocemente a tutta la copertura. L’allarme è stato dato da alcuni residenti svegliati dal rumore dell’incendio e dal fumo acre che si è levato dal rogo. Per tutta la mattina 5 squadre di vigili del fuoco con l’ausilio di 2 autoscale hanno lavorato per domare le fiamme e mettere in sicurezza la zona, adibita a parcheggio, che comunque è stata chiusa per precauzione. Il personale della Metro che gestisce la struttura ha visionato i filmati delle telecamere di sorveglianza insieme alla polizia per cercare indizi sull’origine dell’incendio. L’unico fatto certo è che il magazzino dismesso era usato da tempo come dormitorio dai senzatetto ed è molto probabile che le insolite basse temperature della scorsa notte abbiano indotto uno di questi ad accendere un fuoco sfuggito poi al controllo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento