Vendeva biglietti per la Lucchese senza il vero nominativo

LUCCA - La Questura ha sanzionato un noto commerciante sorpreso a vendere biglietti di accesso allo stadio senza l'inserimento del nominativo dell'acquirente.

-

lucca_2702-765x510.jpg

I poliziotti, la scorsa settimana, sono entrati sotto mentite spoglie presso l’esercizio commerciale, chiedendo un biglietto del settore “Curva Ovest” per la partita Lucchese-Santarcangelo.
L’esercente ha compilato i dati della schermata senza richiedere alcun documento, procedendo all’inserimento di un nominativo di fantasia fornito dagli agenti ed emettendo un biglietto a favore di persona inesistente.
Vistosi scoperto, l’esercente ha candidamente ammesso di averne venduti, senza chiedere documenti, molti altri.
La sanzione a suo carico prevede il pagamento di una multa da 5.000 a 20.000 Euro e la revoca della licenza di vendita di biglietti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento