Quegli angeli chiamati donatori

LUCCA -Si è chiuso a Lucca il 42° convegno nazionale dell'Associazione dei Donatori di Midollo Osseo.

-

Si emoziona ancora Lucia quando parla del bimbo svizzero a cui, quattro anni fa, ha donato il midollo osseo. La sua testimonianza è stata uno dei momenti più belli del convegno nazionale dell’Admo che si è svolto in questo weekend a Lucca. L’atto conclusivo della tre giorni si è tenuto a Palazzo Ducale con un incontro dedicato al futuro della donazione, alla presenza dei massimi esperti italiani tra cui Giuliano Grazzini, direttore del centro nazionale sangue. Il neopresidente dell’Admo Andrea Pizzuto ha ringraziato Lucca per l’ospitalità dimostrata in questa tre giorni.
Proprio quest’anno l’Admo Lucca ha festeggiato i primi 20 anni di attività. Con oltre 2.000 donatori teorici la sezione presieduta da Serena Toschi è una delle realtà più importanti a livello nazionale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento