Tempi stretti per il Carnevale

VIAREGGIO - Nonostante i tempi stretti, le garanzie della Regione riguardo i fondi per la realizzazione del corso di Carnevale 2015 lasciano un certo margine di tranquillità per gli addetti ai lavori.

-

” Per quanto i tempi siano stretti, le rassicurazioni fornite dal commissario e dalla Regione Toscana non lasciano troppi dubbi sul reperimento delle risorse necessarie per la realizzazione del Carnevale 2015″. Questa in sintesi l’analisi dell’ associazione costruttori del Carnevale a quasi tre mesi dal via della manifestazione. Del resto il commissario Pozzoli lo aveva affermato a chiare lettere il giorno del suo insediamento: “chiederò i fondi per salvare la fondazione solo se ci saranno le garanzie della realizzazione dei corsi 2015, altrimenti non ci sarebbe ragione di spendere i soldi dei toscani per un servizio che verrebbe a mancare”. Ed in questa direzione infatti, si sta muovendo in questi giorni il suo lavoro, anche nel cercare sinergie con gli altri comuni versiliesi, in modo da creare una sorta di mese del carnevale che, con Viareggio capofila, coinvolga anche gli altri carnevali minori della zona. Secondo Fabrizio Galli, presidente dei costruttori, non ci sono dunque motivi di allarmismo, semmai i problemi verranno fuori se la Regione ritarderà ancora nel garantire i fondi richiesti dal commissario, 1 milione e 200 mila euro per il 2014 ed altrettanti per il 2015 dato che per realizzare i carri con così poco margine occorre molta più manodopera. E’ comunque indubbio che per l’intera economia cittadina sarebbe impossibile pensare di non realizzare i corsi nell’ottica di un ipotetico risparmio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento