La Lucchese riparte da quattro

CALCIO LEGAPRO - Con quattro punti in due derby (Grosseto e Pisa) la Lucchese si è rilanciata. Ora la squadra di Pagliuca cerca conferme anche con la Pistoiese

-

Galli, Mingazzini, Di Masi. Con tre nomi, con tre arrivi di grande spessore tecnico e umano, la Lucchese è riuscita finalmente a invertire la rotta e a fare quattro punti. Una china lunga 5 sconfitte consecutive che poteva costare cara visto che le dirette concorrenti per la salvezza, seppur a corrente alternata, riescono bene o male a muovere la classifica. Ma se sono arrivate la vittoria sul Grosseto e poi anche il pari di Pisa i meriti vanno equamente divisi con tutta la squadra e lo staff tecnico. E’ chiaro che il contributo di esperienza ha fatto la differenza, ma non bisogna dimenticare che la formazione rossonera oltre alla gioventu’ ha pagato anche un dazio alla fortuna. E poi, dopo le critiche, bisogna fare i complimenti a mister Pagliuca. Soprattutto per la partita con il Pisa. Perche’ tatticamente la Lucchese ha imbrigliato i nerazzurri concedendo poco o nulla riuscendo nell’impresa di dare continuita’ al successo con il Grosseto con un pari che sa di vittoria. Una prova di maturita’ per l’allenatore della Lucchese che ha messo nel sacco nientemeno che Pierino Braglia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento