Bilancio in attivo per Pietrasanta

PIETRASANTA - Il sindaco Domenico Lombardi e l'assessore Daniela Ferrieri hanno presentato le cifre del bilancio consuntivo 2014. Oltre un milione e 400 mila euro nelle casse comunali e pagamenti regolari per i fornitori.

-

Non si è fatta attendere la risposta del sindaco Lombardi a chi, in clima di campagna elettorale già ben avviata, lo aveva definito il sindaco delle tasse. Affiancato dall’assessore al bilancio Daniela Ferrieri che ha snocciolato le cifre dell’esercizio 2009, 2014, Lombardi ha inteso così mettere un punto fermo riguardo alla sua politica di risanamento dell’ente. In particolare è stato sottolineato come nessun servizio ai cittadini sia stato toccato, e che per la prima volta in 5 anni, ci sia stato un dividendo di utili delle aziende partecipate, ERSU in testa. Frecciate non troppo velate all’opposizione, definita in malafede politica in quanto il raffronto delle tassazioni del 2010 non è in alcun modo paragonabile a quello del 2014 e che anzi, Pietrasanta è assolutamente in linea con gli altri comuni versiliesi. Un punto cardine, secondo l’assessore Ferrieri, lo si legge nelle cifre che l’amministrazione Lombardi lascia nelle casse comunali: oltre 1 milione e 400.000 Euro a fronte dei 43.000 presenti al momento dell’insediamento.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento