Scherma: gli atleti Puliti brillano nell’Interregionale

SCHERMA - Due giorni di grande scherma giovanile. E' stata un vero successo la seconda prova toscana dell'interregionale organizzata al Palatagliate di Lucca dalla Schermistica Puliti.

-

Oltre 500 giovani provenienti da Liguria e Toscana si sono confrontati sulle pedane allestite al palazzetto di Lucca. Gli atleti di casa hanno brillato, conquistando molti risultati importanti. Nella categoria Giovanissimi Benedetta Fambrini, sciabolatrice della Puliti, ha vinto la prova battendo in finale la livornese Ierasi per 10 – 1. Nella prova maschile dei giovanissimi il maestro Radoi ha schierato tre atleti: Edoardo Fuppi si è piazzato al posto d’onore battuto in finale dal pratese Poccianti per 10 – 7, Nicolò Panconi ha ottenuto il terzo posto, Matteo Matarazzo, vincitore della prima prova svoltasi a Chiavari, ha concluso la gara al 6° posto. Anche Clara Gherardi è finita per la prima volta sul podio tra le allieve ottenendo un terzo posto. Meno fortunati gli allievi, tutti del primo anno.
Davvero ottima l’organizzazione del club lucchese, mentre il Palatagliate si è confermato impianto ideale per lo svolgimento di gare di questo tipo. Il trofeo intitolato a Nicole Di Tommaso, messo in palio dalla PULITI, è andato al Pisascherma davanti al FIDES Livorno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento