Maltempo: operazione anti-sciacalli in Versilia

VERSILIA - Negli ultimi giorni, nel corso dei controlli anti-sciacalli messo in atto dopo l'ondata di maltempo, i carabinieri hanno denunciato sette persone.

-

29_11_carabinieri ok

Pattugliando una strada interna tra Lido di Camaiore e Marina di Pietrasanta, intorno alle 21, i militari hanno notato un individuo intento a caricare una bobina di fili elettrici di rame su un’autovettura con a bordo altri quattro soggetti. Dopo un breve inseguimento i carabinieri hanno fermato l’auto. All’interno c’era una bobina con circa 30 metri di cavo elettrico che era stato trafugato da una postazione della RAI. I cinque, tutti cittadini della Romania, residenti a Torre del Lago, sono stati denunciati per furto aggravato in concorso.
Sempre nel corso dei medesimi servizi i Carabinieri del Comando Stazione di Seravezza hanno denunciato un italiano e un cittadino tunisino, rispettivamente di 45 e 32 anni, per i reati di ricettazione e attività di gestione di rifiuti non autorizzata. I militari sorpreso i due in una frazione di Pietrasanta a bordo di un trattore intenti a trasportare circa 200 kg di converse di rame delle quali però non sapevano giustificare la provenienza e per le quali non avevano la prevista autorizzazione al trasporto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento