Sospesa temporaneamente la pesca delle arselle

VIAREGGIO - Con un comunicato congiunto, ASL 12 e capitaneria di porto informano della decisione di sospendere fino a data da definirsi la pesca delle arselle a Viareggio e Lido di Camaiore a causa dei risultati dei controlli effettuati sulle acque del litorale.

-

201211171254430

Si ritiene opportuno, a tutela della salute pubblica, sospendere temporaneamente la raccolta (anche a uso privato), la commercializzazione e l’immissione al consumo umano delle telline provenienti dalle acque dei litorali di Viareggio, Lido di Camaiore e Marina di Pietrasanta in base alle analisi effettuate presso le stazioni di campionamento “Comparini – Croce Verde” e “Piazza Mazzini”.Il provvedimento, disposto dall’ U.F.C Sicurezza Alimentare e Sanità Veterinaria della Asl 12 di Viareggio in qualità di Autorità Competente, ha carattere temporaneo e si rende necessario a scopo cautelativo.I controlli recentemente effettuati su campioni di telline hanno infatti evidenziato un momentaneo superamento dei limiti, previsti dalla normativa vigente, per quanto riguarda la presenza di batteri.L’area attualmente interdetta sarà nuovamente aperta alla pesca non appena saranno ripristinati  i requisiti sanitari previsti dalla normativa comunitaria.Le cooperative e i singoli pescatori professionisti sono invitati ad attivare procedure per il ritiro del prodotto già commercializzato e proveniente dalla zona oggetto del provvedimento.I competenti Servizi dell’Asl 12 di Viareggio, la Capitaneria di Porto e le Forze di Polizia Giudiziaria sono tenuti a intensificare i controlli e a vigilare sul rispetto del divieto di raccolta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento