Lucchese a posto ma Lega Pro nel caos

CALCIO LEGA PRO - Estate bollente anche nel calcio. Pare giunta all'epilogo l'era-Macalli. Lucchese iscritta al prossimo campionato che probabilmente slitterà a settembre. Grosseto out mentre il Pisa rischia grosso. Al via il mercato con il DG Galli che prepara i primi colpi.

-

1_7_15_ Macalli

Se è vero che nei prossimi giorni si sfioreranno i 40° è altrettanto assodato che l’estate del calcio italiano, e in particolare della Lega Pro, rischia di essere ancora più calda. Bollente. Prendete il caso del presidente Mario Macalli che dopo tanti al vertice si sente messo in discussione, ed è solo un eufemismo. La mancata approvazione del bilancio è preludio alla decadenza o al commissariamento della Lega Pro. Urgono, ormai è evidente con un presidente sfiduciato nuove elezioni. Ma i guai non finiscono qui perchè com’era altrettanto prevedibile al momento delle iscrizioni diverse società sono andate in difficoltà: tra queste il Grosseto che dopo 13 anni sparisce dal calcio professionistico, assieme al Monza e al Castiglione. Ma ci sono ben altre undici società che se la passano maluccio e che hanno presentato una domanda incompleta: avranno due settimane di tempo per mettersi in regola  ma intanto partiranno, ammesso che ce la facciano, con punti di penalizzazione. Il caso più clamoroso, ma non è una sorpresa, riguarda il Pisa che peraltro è in buon compagnia. Tra le altre società del nostro girone dello scorso anno anche il Savona. Se ne deduce che difficilmente la nuova stagione vedrà ai nastri di partenza le previste 60 squadre. Come avevamo già ipotizzato qualche giorno fa è probabile che si rimanga ai tre gironi, ma con 18 anzichè 20 compagini al via. Anche l’inizio del calcio giocato, serie B e Lega Pro, slitterà a questo punto solo a settembre: si attendono conferme ufficiali anche alla luce del drammatico caso-Catania. In tutto questo bailamme la Lucchese si è regolarmente iscritta e dunque il presidente Bacci ha tenuto fede agli impegni presi. Ora la palla in tutti i sensi passa al DG Giovanni Galli. Da poche ore il mercato è ufficialnente aperto e quindi si entra nella fase più interessante e frenetica. Tra conferme e arrivi ci sono 20 giorni di tempo per consegnare al neo tecnico Francesco Baldini la Lucchese giusta. Più forte e in grado di essere protagonista.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento